01 settembre 2011

Vulcano, il cratere

Il cratere dell'isola di Vulcano, detto anche "gran cratere" per non confonderlo con quello di "vulcanello" eruttò l'ultima volta sul finire del 1800, ed è stato protagonista per l'estrazione dello zolfo e dell'allume di rocca, oltretutto pare che sia il secondo cratere più regolare al mondo, un cono quasi perfetto, superato solo dal monte Fuji in Giappone.
Perennemente sorvegliato da un osservatorio vulcanologico posto sull'isola di Lipari, continua a emettere gas solfurei, da numerose fumarole, che raggiungono una temperatura elevatissima, non so quanto di preciso, ma i cento gradi celsius sono abbondantemente superati, basta rovesciare un bicchiere d'acqua sui sassi vicini per vederla evaporare quasi all'istante.