12 settembre 2012

Luce

Mio fratello ed io dovevamo recarci di buon mattino a Vulcano, per dare una sistemata in giardino, se non fosse che una comitiva di turisti ha giocato d'anticipo, riempiendo l'aliscafo e lasciando a terra senza biglietti.
Prendemmo così la nave che partì un'ora dopo, nell'attesa della traversata mi misi a girare su e giù per l'imbarcazione, quando il mio occhio è stato catturato da una lampada per esterni, con un interessante sistema di smorzamento delle vibrazioni e guarnizioni