26 aprile 2013

Porcello

Sta diventanto una tradizione ormai, quella di ritrovarci con i colleghi della facoltà di Architettura a Mannoli, qualche curva sotto Gambarie, per il 25 Aprile.
Così, affumicato dalla brace che cuoce la salsiccia, schierandomi con la Svizzera per la battaglia dei gavettoni, e, non per ultimo, facendo due passi per digerire il pranzo, mi sono ritrovato di fronte un maiale, separati dalla rete del suo recinto.
Era un gioco di sguardi, lui (o lei, non sono arrivato a capirlo) mi guardava e grugniva, forse cercando qualcosa da mangiare, io invece osservavo, e stendevo qualche mano di acquerello